Accadde oggi, 10 febbraio 1947: l'Italia firma il trattato di pace con le potenze Alleate

Il 10 febbraio 1947 viene firmato il trattato di Parigi tra l'Italia ed i Paesi che hanno vinto la Seconda guerra mondiale.

La cerimonia si svolge alle undici, nel Salone dell'Orologio del Quai d'Orsay, sede del Ministero degli Affari Esteri.

Con il trattato, le potenze Alleate ed Associate impongono, tra l'altro, all'Italia la cessione di gran parte del territorio della Venezia-Giulia, dell'Istria e delle città di Fiume e Zara alla Jugoslavia; di Briga, Tenda, del Monginevro e di altri piccoli centri alla Francia; la divisione di Trieste in due amministrazioni; la rinuncia alle colonie in Africa a favore dell'Inghilterra e alle isole del Dodecanneso a favore dela Grecia.

In segno di protesta alla stessa ora l'Italia intera si ferma per dieci minuti.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.