Trovate le donne scomparse ieri in un bosco

Sono state ritrovate con un lieve principio d'ipotermia, le donne, madre e figlia, di 46 e 14 anni, che si erano perse ieri nei boschi dell'Aspromonte.

Dopo l’allarme lanciato dal marito, la prefettura di Reggio Calabria aveva immediatamente attivato il piano di ricerca delle persone scomparse che ha visto impegnato un contingente composto da oltre 50 unità, fra vigili del fuoco, carabinieri, forestali, soccorso alpino, polizia di Stato e associazioni di volontariato di protezione civile.

La madre, nel pomeriggio aveva telefonato con il cellulare ad un numero d'emergenza riferendo di trovarsi lungo il greto di un torrente insieme alla figlia. La donna ha anche detto di stare bene, ma di non sapere dove si trovava.

Le ricerche, rese difficoltose dal terreno accidentato e coperto di neve, si sono concluse alle 23.20, con il ritrovamento delle due donne.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.