Accade oggi, 10 marzo 1974: Hiro Onoda, "l'ultimo giapponese" si arrende nelle Filippine

Il 10 marzo 1974 Hiro Onoda, un soldato giapponese rimasto nascosto per trent'anni nella giungla filippina a Lubang, viene convinto ad uscire dal suo nascondiglio.

Ignorava che la guerra fosse finita.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.