Vibo, corso di formazione per volontari ospedalieri

L’Associazione Volontari ospedalieri ha organizzato un corso di formazione che si terrà presso la sala convegni della chiesa Sacra Famiglia di Vibo Valentia, i prossimi 14 e 15 marzo.

L’Avo, che da decenni si pone al servizio degli ammalati presso l’ospedale “G. Jazzolino” di Vibo Valentia, ha inteso programmare, in piena sintonia con l’Azienda sanitaria provinciale, la formazione per i propri associati coinvolgendo gli operatori sanitari ospedalieri e territoriali.

L’evento rappresenterà anche l’occasione per sensibilizzare e coinvolgere altri cittadini in questa insostituibile azione di solidarietà nei confronti di chi soffre.

Dopo i saluti del Commissario dell’Asp Angela Caligiuri e del referente aanitario aziendale Michelangelo Miceli, è prevista la presentazione del corso da parte del Presidente Avo Elio Costa.

La prima giornata, giovedì 14 marzo alle ore 16,00, vedrà la partecipazione dei relatori: Franco Galati, “Il volontariato nel percorso assistenziale del paziente neurologico”; Giuseppe Battaglia, “L’approccio culturale al paziente anziano ospedalizzato: il ruolo del volontariato”; don Fortunato Figliano, “L’Assistenza religiosa nel tempo della sofferenza”; Santina Belvedere, “L’analisi dei bisogni assistenziali integrazione infermiere-volontario.

Alla seconda giornata, in programma per venerdì 15 marzo alle ore 16,00, prenderanno parte: Vincenzo Natale, “L’importanza della prima accoglienza in ospedale e il ruolo del volontariato”; Gregorio Polistina, “L’assistenza al paziente critico e il ruolo del volontariato”; Aida Rizzo “Psicologia dell’anziano”; Salvatore Braghò, “Il volontario e i pazienti pediatrici”; Lina Loiacono, “La Testimonianza: perché ho deciso di essere vicino al malato ospedalizzato”; Angela Cundari, “Deontologia del volontario ospedaliero – Etica dell’umiltà”.

Le conclusioni saranno affidate a Elio Costa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.