Vibo: interventi di decoro alla Cittadella scolastica provinciale, Solano incontra i dirigenti degli Istituti

Da destra: Barbuto, Solano, Gentile e Fogliano Da destra: Barbuto, Solano, Gentile e Fogliano

«Dare decoro all’area circostante e potenziare le strutture e le infrastrutture della Cittadella scolastica provinciale».

Questo l’intento cardine della riunione, tenutasi stamattina, nella sala di presidenza del Geometra, che ha visto confrontarsi, al riguardo, il presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano, la dirigente dell’Industriale e del Geometra, Annunziata Fogliano, il dirigente dell’Alberghiero, Pasquale Barbuto, e quello del Professionale, Pietro Gentile.

Un'occasione di incontro e confronto, alla quale il presidente Solano - al fine di dare risposte concrete e rapide alle problematiche poste dai dirigenti scolastici - è giunto assieme alla responsabile dell’Edilizia scolastica della Provincia, Carolina Bellantoni e ai tecnici Tonino Lascala e Ottaviano De Masi.

L’ampia area scolastica provinciale, sita a Vibo Valentia, in località “Cocari”, ospita circa 2000 studenti.

Su di essa insistono scuole importanti quali l’Alberghiero, il Geometra e l’Industriale e - provvisoriamente - svolgono le proprie attività didattiche anche gli studenti del Professionale per l’Industria e l’Artigianato, in attesa del completamento dei lavori di ripristino delle aule del proprio istituto.

Tra gli interventi sollecitati dai dirigenti: la pulizia dell’area verde circostante le scuole e la sistemazione del laboratorio di chimica dell’Industriale. «Interventi che - ha assicurato Solano - verranno effettuati in tempi brevissimi».

Il presidente della Provincia di Vibo, nel corso dell’iniziativa, ha inoltre ribadito che tra le priorità programmatiche della propria amministrazione vi è la messa in sicurezza di tutte le scuole.

«Nonostante la carenza di fondi a disposizione, a causa dello stato di default economico-finanziario nel quale si trova l’Ente, abbiamo in programma una serie di interventi significativi in diversi istituti scolastici. Al riguardo - ha aggiunto il presidente Solano - vi è in essere un’interlocuzione con la Regione che ci potrebbe consentire di attingere, a breve, a finanziamenti cospicui per quanto riguarda l’adeguamento antisismico delle nostre scuole».

Tra le problematiche discusse anche quelle inerenti lo stato delle strade all’interno e nei pressi della Cittadella scolastica. Per tale questione si è però deciso di coinvolgere il Comune di Vibo Valentia, in quanto alcune arterie stradali sono di competenza comunale. Rassicurazioni sono state date dal presidente Solano anche per quanto concerne «l’avvio - ormai prossimo - dei lavori di completamento dell’edificio che dovrà ospitare il Convitto».

Una riunione, dunque, quella tra i dirigenti scolastici della Cittadella e il presidente della Provincia di Vibo Valentia, alla quale ci si è approcciati con fare costruttivo.

«Del presidente Solano apprezziamo la fattività e la concretezza del suo agire - ha chiosato la dirigente Fogliano -. Una politica dei piccoli passi grazie alla quale si stanno già intravedendo i primi risultati». 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.