Furto in un cimitero, ignoti rubano attrezzi da lavoro e materiali destinati alla manutenzione

Brutta sorpresa stamattina per gli operai del Comune di Caulonia. Ignoti nella notte si sono introdotti nel cimitero di Ursini, forzando la porta del magazzino, per rubare gli attrezzi e la fornitura di cemento, materiale usato per lavori di manutenzione e miglioramento della struttura in corso di svolgimento.

L’episodio è stato prontamente denunciato alle forze dell’ordine che hanno subito avviato le indagini. 

Un raid notturno stigmatizzato con fermezza dal sindaco di Caulonia Caterina Belcastro. “Siamo indignati e sconcertati per quanto accaduto - ha tuonato il primo cittadino cauloniese - ancor di più perché avvenuto in un luogo sacro, e nel quale si stava intervenendo apportando delle migliorie per dare il giusto decoro nel rispetto dei nostri defunti”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.