La colomba pasquale calabrese approda sul mensile Freccia di Trenitalia

Chi viaggerà con i treni delle Ferrovie dello Stato in questo mese di aprile, troverà, sfogliando “La Freccia”, mensile di bordo distribuito sui convogli ad alta velocità di Trenitalia, con oltre 4 milioni di lettori ogni mese, tra gli articoli dedicati alla prossima Pasqua, anche il nome di Francesco Mastroianni. Il M° gelatiere lametino, infatti, continua a collezionare traguardi prestigiosi in questo 2019. Stavolta a mettersi in luce è il marchio “Don Nino”, nato a Firenze (presente anche a Roma), dalla volontà di coniugare la tradizione familiare e un progetto dolciario teso a valorizzare profumi e sapori delle tipicità regionali, con sapienza antica.

Proprio da questo marchio, fiore all’occhiello di Casa Mastroianni e del suo campione, è nata la “Colomba dei 2 Mari”, pezzo forte di quello, che, ormai, possiamo definire senza tema di smentita, fucina di dolci, meravigliose, idee gastronomiche.

“La nostra – afferma Mastroianni –è una ricetta che vuole premiare l’artigianalità, nel pieno rispetto delle nostre tradizioni dolciarie calabresi. In essa, infatti, si possono gustare i sapori tipici del nostro territorio come: i fichi dottati, la granella di torrone, la liquirizia e i canditi realizzati con arance, cedri e limoni, che le nostre magnifiche terre ci regalano”.

Il quinto gelatiere mondiale, conclude la mirabolante descrizione del tipico dolce pasquale parlando della ricopertura preparata con un “particolare crumble di mandorle e nocciole, rigorosamente calabresi, completate dalla glassatura a granella di zucchero“.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.