Vibo: una rosa rossa ed un messaggio anonimo per ringraziare i carabinieri

La rosa lasciata sul parabrezza di una gazzella dei carabinieri a Vibo Valentia La rosa lasciata sul parabrezza di una gazzella dei carabinieri a Vibo Valentia

Per una volta, un fiore su un’auto dei carabinieri in Calabria non è un atto volto ad intimorire i militari, ma una manifestazione d'incoraggiamento e solidarietà.

Nella mattinata di oggi, ad un giorno di distanza dall'omicidio di un sottufficiale e dal ferimento di un graduato dell’Arma nel Foggiano, un appuntato in servizio alla Sezione Radiomobile della compagnia di Vibo Valentia in transito per la via che porta al Comando, ha notato, poggiate sul parabrezza di una gazzella, una rosa rossa con un nastro tricolore ed una busta contenente una lettera con su scritto: “Un grazie a voi carabinieri per lo spirito di abnegazione e attaccamento ai doveri, garanzia di tutela per il cittadino, onore a voi tutti".

Un gesto di solidarietà ed incoraggiamento che ha un valore doppio se si pensa al luogo dove si è verificato, ovvero Vibo Valentia, una provincia che nel 2018 era ai primi posti per numero di omicidi e che da un recente sondaggio è stata collocata all’ultimo posto per qualità della vita. 

Il magnifico gesto, che denota l'alto senso civico di un anonimo cittadino vibonese, non è sfuggito all’attenzione dei militari che hanno accolto con stupore misto ad entusiasmo il gentile pensiero.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.