Giovane scomparso in Calabria, trovato il cadavere

È stato trovato il cadavere di Mattia D’Ingianni, il giovane di cui non si avevano notizie da tre giorni.

Il corpo è stato rinvenuto, in seguito ad una segnalazione, lungo i binari della ferrovia, poco distante dalla stazione di Scalea.

Secondo le prime ricostruzioni, pare che il ragazzo sia stato travolto e ucciso da un treno.

 Il giovane era senza documenti, per questo motivo, in un primo momento, si era pensato ad un extracomunitario. I genitori preoccupati, negli ultimi giorni avevano lanciato diversi appelli attraverso i social network.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia ferroviaria ed i carabinieri.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.