Hugo Race in Calabria con i Fatalists: sabato 4 maggio in concerto a Cinquefrondi

A pochi mesi di distanza dalle suggestioni elettroniche, tra kosmische musik e chillout, del progetto “Gemini 4”, l’eclettico Hugo Race rispolvera i suoi Fatalists (Francesco Giampaoli e Diego Sapignoli, la sezione ritmica dei Saci Cuori) per il tour a supporto del suo ultimo, splendido lavoro, “Taken By The Dream”, recuperando in parte quel blues errante e cavernoso, avulso da qualsiasi classificazione ma sempre aperto a nuove contaminazioni, che è un po’ il fil rouge di tutta la sua carriera.

Un tour che partirà dalla Calabria e farà tappa anche al Frantoio delle Idee di Cinquefrondi, ormai punto di riferimento assoluto della scena underground calabrese, sempre più immerso in quella rivisitazione tipicamente eighties della tradizione roots americana, tra folk, blues, psichedelia e suoni sintetici che hanno reso l’australiano Race uno degli autori più interessanti e sfuggenti della sua generazione.

Una visione assorbita sin dagli anni di apprendistato nei Birthday Party e nei Bad Seeds di Nick Cave, a partire dal primo capolavoro, “From Her To Eternity”, e approfondita nel corso di una carriera inarrestabile, caratterizzata da una produzione solista di assoluto livello e da innumerevoli progetti paralleli in continuo mutamento.

È il caso delle contaminazioni tra blues e post punk dei The Wreckery, del “periodo berlinese” con i True Spirits, di quello “italiano” con Fatalists e Sepiatone, della svolta world dei Dirtmusic e quella elettro di Gemini 4: esperienze che sono il fedele ritratto di un artista irrequieto, in costante tumulto creativo, trasversale e poco incline ai compromessi. Il tour dell’ex Bad Seeds è stato presentato lunedì nel corso di una conferenza stampa al Frantoio in cui i due co-direttori artistici, Alberto Conia e Vincenzo Tropepe, hanno illustrato i momenti più significativi del percorso multiforme di Hugo Race – al suo ritorno in Calabria - e i dettagli di un altro evento di spessore internazionale, organizzato in collaborazione con la Cheap Thrills Booking Agency dello stesso Tropepe e con la Asprobiker Sound Project di Giulio Bellini, partner ufficiale dell’evento, progetto nato dall’idea di coniugare turismo, musica e il mondo biker.

Il live di Race con i Fatalists, primo di una lunga serie di iniziative al Frantoio, avrà inizio alle 22 in punto. Ingresso 10 euro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.