Logo
Stampa questa pagina

Serra, piccata replica dell'amministrazione a Liberamente: "Seguano un corso accelerato sul funzionamento degli enti" 

Il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone e il vice Jlenia Tucci Il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone e il vice Jlenia Tucci

“Capiamo il nervosismo determinato dalla paura di restare a lungo all’opposizione, ma ci sembra alquanto stucchevole ripetere come un disco rotto sempre le stesse cose nella speranza di tenere vivo l’interesse di un elettorato ormai annoiato da esagerazioni e forzature e dunque sempre più lontano”.

L’amministrazione comunale replica a “Liberamente”(Per leggere la nota clicca qui) e ribadisce: “il nostro obiettivo è quello di dare risposte concrete alla collettività”.

“Diversamente da chi preferisce perdere tempo a parlare alla luna – sostengono i componenti dell’amministrazione comunale – noi ci concentriamo sui problemi reali e sulle possibili soluzioni. Le nostre risposte arriveranno già nell’arco del prossimo mese con importanti obiettivi che saranno centrati. Probabilmente, è proprio questo lo scopo della minoranza: distogliere l’attenzione della popolazione da quanto si sta realizzando impostando in pianta stabile una campagna elettorale basata sulla rissa verbale, sui tranelli, sull’odio e sulla gelosia. La minoranza – aggiungono - vuole evitare che la gente parli del distacco da Sorical del quartiere di Terravecchia, degli interventi che saranno effettuati sulla viabilità, della prossima apertura della nuova struttura sportiva adiacente la scuola media, dell’attenzione che stiamo rivolgendo alle opere che erano rimaste incompiute, delle costanti attività di manutenzione, della programmazione che si sta mettendo in campo e che produrrà benefici per la comunità a lungo termine”.

Quanto alle contestazioni sul Dup, l’amministrazione, dopo aver precisato che “la minoranza parla impropriamente di triennio precedente non sapendo che il Documento viene aggiornato annualmente”, asserisce che “l’opposizione conferma il carattere strumentale delle proprie ingannevoli affermazioni facendo finta di ignorare i provvedimenti previsti, che peraltro sono stati ripetutamente illustrati”.

“Nell’attesa che gli esponenti di ‘Liberamente’ provvedano a seguire un corso accelerato sul funzionamento degli enti – concludono gli amministratori – e che si rimettano in carreggiata nel processo di apprendimento della macchina amministrativa, noi continueremo a lavorare con passione e determinazione per realizzare programmi di sviluppo evitando che l’arte parolaia possa confondere le acque”.


Associazione Culturale "Tempi Moderni" - via Alfonso Scrivo, 30 - 89822 Serra San Bruno

ilredattore.it - quotidiano online - Reg. n. 1/15 Tribunale Vibo Valentia

Copyright © 2015 il Redattore.it. Tutti i diritti riservati.