Kalashnikov rinvenuto nel Vibonese, denunciato un pensionato

Durante una perquisizione a casa di V.R, 72 anni, di San Calogero (Vv), i carabinieri della locale Stazione, hanno rinvenuto, nell'intercapedine del muro perimetrale di un manufatto adiacente alla casa, un fucile d’assalto Kalashnikov Ak M70, due caricatori bifilari e 30 cartucce calibro 7.62, tutto in perfetto stato d’uso.

Estese le ricerche all'area circostante, i militari hanno trovato, in un vecchio frigorifero coperto da un cumulo di rifiuti, una pistola semiautomatica Beretta calibro 9X21, due caricatori e 48 cartucce dello stesso calibro

Dopo aver sequestrato il materiale rinvenuto, i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà il pensionato, per i reati di detenzione abusiva di armi e munizioni e detenzione illegale di arma da guerra.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.