Canile sequestrato per irregolarità e abusi edilizi

I carabinieri forestale della locale Stazione hanno posto sotto sequestro una struttura adibita a canile rifugio in località Santa Caterina, nel comune di Corigliano – Rossano.

Il sequestro è stato effettuato in seguito ad un controllo eseguito dai militari e dal personale veterinario dell’Asp di Rossano, nel corso del quale è stato accertato che nella struttura, che ospita circa sessanta cani, erano state realizzate opere edili senza alcun tipo di autorizzazione.

L’area interessata dal sequestro, peraltro sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale, sarebbe stata occupata senza alcun titolo.

Durante il controllo, inoltre, è emerso che il canile era sprovvisto della necessaria autorizzazione sanitaria.

Dopo aver sequestrato l’area e gli immobili presenti, i militari hanno denunciato il legale rappresentante dell’associazione per la realizzazione delle opere edili all’interno del demanio fluviale, in un'area sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.