Trasversale delle Serre, trovato l'accordo per la prosecuzione del 'lotto unico' per Soverato

Si è svolta oggi, presso la sede della Provincia di Catanzaro, una riunione per fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori della Trasversale delle Serre.

All’incontro, presieduto dal presidente della Provincia Sergio Abramo, sono intervenuti i sindaci del territorio ed i rappresentanti del Comitato, l’assessore regionale alle Infrastrutture Roberto Musmanno, il responsabile Settore viabilità e trasporti della Provincia di Catanzaro Floriano Siniscalco, il responsabile del Coordinamento territoriale Anas Calabria Giuseppe Ferrara e  il responsabile Progettazione Anas Calabria Domenico Curcio.

Nel corso della riunione, sono state confermate le tempistiche e le proposte progettuali già oggetto della riunione presso la Regione Calabria lo scorso 30 aprile, nella quale sia i sindaci che i rappresentati del comitato, hanno condiviso le ipotesi progettuali esprimendo parere favorevole.

Come già discusso nella scorsa riunione e grazie alla condivisione delle proposte, è stato trovato un accordo per la prosecuzione della Trasversale “in lotto unico” tra Gagliato e la costa jonica (appaltabilità  del primo lotto possibile nel 2020), lo svincolo finale sulla 106  previsto all’altezza dell’attuale immissione sulla viabilità locale “Soverato sud”, attraversato l'utilizzo del tracciato della provinciale Sp 148 Gagliato-mare che sarà statalizzata e diventerà una superstrada a tre corsie (una delle quali dedicata al traffico pesante).

L’assessore Musmanno, durante l’incontro, ha evidenziato che grazie alla sinergia tra Regione, Provincia, Anas, sindaci e Comitato, si è riusciti a raggiungere un importante risultato, che potrà servire da esperienza in futuro e che ha consentito di ridurre le tempistiche ed i costi, ed inoltre, ha confermato l’impegno della Regione affinchè vengano utilizzati subito i 54 milioni di euro già disponibili e che saranno richiesti al governo ulteriori 25-30 milioni di euro per completare l’intero tracciato tra Gagliato e la costa jonica.

Il responsabile Anas Giuseppe Ferrara, ha comunicato che nei primi giorni del mese di giugno è prevista la conferenza dei servizi per i due lotti: ‘Colle dello Scornari’ e per  il ‘bypass del cimitero di Vazzano’, per i quali sono già pronti i progetti definitivi.

Ferrara ha ribadito l’importanza di una coesione tra Anas, istituzioni e territorio e che nessun intervento andrà avanti se non condiviso con tutti i rappresentanti.

Anche per quanto riguarda la presa in carico e la gestione delle provinciali tra Gagliato e Soverato, Ferrara ha evidenziato che sara’ la conferenza Stato-Regioni a valutare  i tempi e le modalità della consegna, come già fatto con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 20 febbraio 2018 che ha trasferito ad Anas circa 300 km  e affidate in sola gestione circa 200 km di strade.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.