In casa con mezzo chilo di marijuana, 25enne in manette

Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Questa l'accusa con la quale un reggino di 25 anni, C.M.M., è stato tratto in arresto dai poliziotti della questura di Reggio Calabria e del Reparto prevenzione Crimine di Siderno.

L'arresto e stato effettuato al termine di una perquisizione domiciliare eseguita con l’ausilio di un’unità cinofila della polizia di Stato.

In particolare, prima che iniziasse il controllo, alla vista del cane antidroga, il giovane ha consegnato spontaneamente agli agenti alcuni involucri in plastica contenenti marijuana, un bilancino elettronico, un tritaerba e 195 euro.

Nel corso della perquisizione, estesa anche alle pertinenze dell’abitazione, i poliziotti hanno trovato un ulteriore involucro con all'interno altra marijuana, per un peso complessivo di 500 grammi.

Per C.M.M. sono quindi scattate le manette in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.