Tutto pronto per il Premio internazionale di poesia “Tropea: Onde Mediterranee”

Si svolgerà a partire dalle 17,30 di sabato (1 giugno), nella chiesa di Santa Chiara, a Tropea, la manifestazione conclusiva della 16a edizione del Premio internazionale di poesia “Tropea: Onde Mediterranee”.

Durante la manifestazione saranno premiati i poeti vincitori e finalisti (i primi cinque) con il punteggio più elevato per ogni sezione in cui è articolato il concorso: Onda prima – poesia inedita per alunni di scuola elementare, di scuola media inferiore e di scuola media superiore; Onda seconda – poesia inedita in lingua italiana, per adulti; Onda terza – poesia inedita in vernacolo (tutti i dialetti d’Italia); Onda quarta – poesia edita in lingua italiana; Onda quinta – poesia inedita in lingua straniera (Europa e tutti i Paesi del mondo); Onda sesta – poesia di Tropea e dei Casali inedita in lingua italiana e vernacolo, per autori senza limiti di età.

Complessivamente i poeti premiati saranno quaranta.

Anche quest’anno, come per il passato, sarà conferito un riconoscimento particolare ad una personalità locale che con la sua opera ha dato onore e lustro alla città di Tropea. Ospite d’onore sarà la poetessa Miriam Jaskierowicz Arman, rinomata pedagoga vocale mondiale, artista di multiforme ingegno.

La manifestazione sarà condotta da Geraldyne Caracciolo e Marcella Davola, mentre le poesie vincitrici saranno declamate dai lettori Renato Albanese, Adele Rombolà, Maurizio Pantano e dagli stessi autori su musiche scelte dal Maria Elena Garrì, che curerà l’aspetto multimediale, artistico e scenografico.

Intermezzi musicali saranno eseguiti dal Gruppo artistico musicale “Multitasking” formato dagli alunni dell’Istituto comprensivo statale “Murmura” di Vibo Valentia diretti dalla professoressa Giusy Staropoli, voce solista Francesca Mamone. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.