Sorpresi con tirapugni, coltello e tubo in ferro: denunciati due gemelli

I carabinieri della Stazione di Cirò Marina, coadiuvati dai colleghi del 14° Btg. Calabria, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Crotone due gemelli 44enni del luogo, per porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

In particolare, durante un controllo alla circolazione stradale, a seguito di perquisizione personale e veicolare, i due sono stati trovati in possesso di un tirapugni in ferro, di un coltello a serramanico lungo 16 centimetri e di un tubo cilindrico in ferro.

Dopo aver sequestrato quanto rinvenuto, i militari hanno denunciato i due fratelli.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.