Maxi piantagione di marijuana rinvenuta nel Vibonese

È la più grande piantagione di marijuana scoperta nel 2019 in tutta la Calabria, quella che i carabinieri delle Stazioni di Limbadi e Rombiolo hanno rinvenuto nascosta nella fitta vegetazione.

Dopo aver effettuato la scoperta, gli uomini dell'Arma hanno dichiarato in arresto i proprietari del terreno, G. M. e P.M., rispettivamente di 61 e 27 anni, entrambi di Limbadi, ritenuti contigui alla locale cosca di 'ndrangheta dei Mancuso.

I due sono stati posti ai domiciliari in attesa delle determinazioni dell'autorità giudiziaria. 

Le 2750 piante rinvenute, per un peso complessivo di oltre 2 tonnellate, una volta immesse sul mercato, avrebbero fruttato oltre otto milioni di euro

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.