Bloccato mentre compie una rapina, arrestato

Un 43enne, B.A., è stato arrestato a Reggio Calabria, mentre armato di pistola stava cercando di rapinare il Mac Drive ubicato sulla statale 106 Ravagnese.

In particolare, poco dopo la mezzanotte di ieri, è giunta al 113 una chiamata con la quale è stata segnalata la presenza nel locale di un uomo armato.

Grazie al sistema di prevenzione attivo nella zona sud della città dello Stretto, che prende il nome di “Martello di Thor”, le nuove unità Nibbio della polizia di Stato sono immediatamente entrate in azione permettendo di circondare l’esercizio commerciale.

Gli agenti hanno, quindi, fatto irruzione nel locale, mentre il malvivente stava mordendo la mano al cassiere.

Pertanto, i poliziotti hanno bloccato e disarmato il rapinatore, il quale è comunque riuscito ad esplodere, fortunatamente senza conseguenze, un colpo di pistola.

Durante la successiva perquisizione cui è stato sottoposto, il 43enne è stato trovato in possesso di un caricatore per pistola con quindici cartucce.

L'uomo è stato quindi tratto in arresto e condotto in questura. 

Durante la perquisizione eseguita a casa dell'arrestato, i poliziotti hanno trovato, inoltre, un fucile calibro12 con 79 munizioni e 12 cartucce per pistola calibro 9X21.

Entrambe le armi sono risultate legittimamente detenute da B.A..

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.