Serre: sorpresi in auto con la pistola, scarcerato uno degli arrestati

Si è svolta questa mattina presso la casa circondariale di Vibo Valentia, l'udienza di convalida a carico di Antonio Iellamo e Nicola Boragina, originari di Monterosso Calabro e San Nicola da Crissa.

I due, difesi rispettivamente dagli avvocati Ercole Massara e Guglielmo Lentini, erano stati arrestati venerdì scorso dai carabinieri di Serra San Bruno, con l'accusa di detenzione e porto abusivo di arma clandestina e munizioni.

Dopo aver convalidato l'arresto, il gip del tribunale di Vibo Valentia, ha disposto la custodia cautelare in carcere per Antonio Iellamo e la scarcerazione per Nicola Boragina.

Il pm aveva chiesto per entrambi la custodia cautelare in carcere. 

Gli indagati erano stati tratti in arresto in flagranza di reato, a Spadola, dopo che gli uomini dell'Arma avevano rinvenuto nell'auto sulla quale viaggiavano una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.