Rinvenute 3200 piante di canapa indiana, 4 persone in manette

I carabinieri della Compagnia di Taurianova e dello Squadrone eliportato Cacciatori di Calabria hanno arrestato Giuseppe Startari, di 32 anni, Paolo Monterosso (30), Giuseppe Sicari (26) e Carmelo Avati (28).

I quattro, originari della frazione Amato di Taurianova, sono accusati di coltivazione di canapa indiana, perchè sorpresi in una piantagione composta da circa 3200 arbusti.

La coltivazione, rinvenuta in località Querce di Cittanova, era alimentata con tubi di plastica collegati a cisterne.

Gli arrestati, dopo gli adempimenti di rito, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Reggio Calabria Arghillà, mentre le piante, previa campionatura, sono state distrutte sul posto.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.