Sbarco di migranti in Calabria, arrestati i presunti scafisti

La barca abbandonata a Roccella Jonica La barca abbandonata a Roccella Jonica

Una barca a vela battente bandiera tedesca, presumibilmente rubata, con a bordo alcuni migranti si è incagliata, all’alba di oggi, a pochi metri dalla spiaggia nei pressi di Roccella Jonica.

Dopo aver raccolto l’allarme lanciato da un pescatore, i finanzieri della Sezione operativa navale di Roccella Jonica sono immediatamente intervenuti, in mare con una motovedetta ed a terra con varie pattuglie.

Mentre la motovedetta recuperava l’imbarcazione ormai vuota, i militari a terra hanno individuato i due presunti scafisti, ovvero due uomini di nazionalità russa, intenti a raggiungere la statale 106.

 Contestualmente, le fiamme gialle e le altre forze di polizia impegnate nella ricerca, hanno rintracciato 42 migranti, che sono stati condotti alle strutture d’accoglienza.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.