Maltratta e vessa l'ex moglie, 41enne finisce ai domiciliari

Gli uomini della squadra mobile della Questura di Cosenza hanno eseguito un'ordinanza di applicazione della misura cautelare personale degli arresti domiciliari, emessa dal gip del tribunale di Cosenza, su richiesta della locale procura della Repubblica, nei confronti di F.D. di 41 anni.

Il provvedimento trae origine dalle attività investigative condotte dai poliziotti cosentini in seguito alla segnalazione di una donna che ha denunciato di essere stata ripetutamente vessata e minacciata dall’ex coniuge.

Per gli investigatori, l’uomo, per quasi tre anni, avrebbe minacciato ripetutamente di morte sia l'ex moglie, alla quale avrebbe inviato anche messaggi minatori sullo smartphone, che altri suoi conoscenti, mantenendo comportamenti aggressivi nei confronti della donna anche in presenza di altre persone.

Il 41enne avrebbe, inoltre, ripetutamente messo paura alla ex moglie, arrivando a dannegiarne più volte l’autovettura.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.