Maltratta e schiaffeggia la compagna, misura cautelare per un 37enne

Gli uomini della squadra mobile della questura di Cosenza hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa, emessa gip del Tribunale Bruzio su richiesta della locale procura della Repubblica, nei confronti di un 37enne del luogo, ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni e violenza privata.

La misura cautelare trae origine dalle attività investigative condotte dal personale della squadra mobile in seguito alla denuncia presentata dell'ex convivente dell’uomo.

Per gli investigatori, il 37enne avrebbe ripetutamente maltrattato l'ex convivente arrivando a minacciarla ed a colpirla con schiaffi, calci e pugni.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.