Dà fuoco all'auto del vicino di casa, 29enne finisce ai domiciliari

I carabinieri della Stazione di San Roberto hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal tribunale di Reggio Calabria su richiesta della procura reggina, nei confronti di Angelina Licari, 29 anni, di Scilla, ritenuta responsabile del reato di danneggiamento seguito da incendio.

Il provvedimento giunge al termine di un'attività investigativa avviata dagli uomini dell'Arma in seguito all'incendio di un'auto, avvenuto il 10 maggio scorso.

Durante una perquisizione domicilliare effettuata nell’immediatezza dell'accaduto a casa dell'arrestata, i carabinieri hanno rinvenuto un contenitore metallico con all'interno liquido infiammabile.

La successiva analisi dei filmati di videosorveglianza presenti sulla strada teatro dell'accaduto, ha permesso d'identificate la presunta responsabile nella 29enne.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestata è stata posta ai domiciliari. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.