Depuratore scarica direttamente nel fiume, denunciate tre persone

Tre persone, tra amministratori e tecnici del Comune di Crosia e gestori dell’impianto di depurazione comunale, sono state denunciate a vario titolo dai carabinieri forestale di Rossano, per inquinamento ambientale, scarico abusivo, deturpamento di bellezze naturali e distruzione di habitat.

La denuncia è scattata in seguito ad un controllo lungo gli argini del fiume Trionto, nel corso del quale i militari hanno riscontrato la presenza d'ingenti quantitiativi di reflui maleodoranti i quali, dopo aver percorso quasi due chilometri si riversavano direttamente nel mar Ionio all’altezza della località “Pantano Martucci” nel Comune di Corigliano-Rossano.

La fonte d'inquinamento è stata individuata nello scarico proveniente dal vicino depuratore del Comune di Crosia.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.