Sorpresi in una piantagione di canapa indiana, arrestati

I carabinieri della Compagnia di Taurianova e dello Squadrone eliportato "Cacciatori Calabria" hanno arrestato tre persone, sorprese in una piantagione di canapa indiana, in località Castagnari, a Cittanova.

 I tre: Diego Danti, 26 anni, Daniele e Simone Giacco, di 28 e 30 anni, tutti di Polistena, sono accusati di coltivazione di sostanza stupefacente.

La piantagione, composta da 180 arbusti, era stata allestita in un terreno privato.

I tre, alla vista degli uomini dell'Arma, hanno tentato di fuggire, ma sono stati bloccati poco dopo.

Le piante, previa campionatura che sarà inviata al Ris di Messina per le analisi tossicologiche del caso, sono state distrutte sul posto.

Gli arrestati, invece, al termine delle formalità di rito, sono stati posti ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.