Calabria, scossa di terremoto nella notte

Un terremoto di magnitudo 2.6 è stato rilevato dai sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, nelle acque del mar Tirreno antistanti la costa calabrese, a ridosso delle province di Catanzaro e Vibo Valentia.

Il sisma, rilevato alle 2.35 della notte scorsa, ha avuto origine ad una profondità di 38 chilometri.

L’epicentro è stato localizzato in mare aperto, a meno di 20 chilometri da Falerna, Gizzeria, Nocera Terinese e Briatico.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.