Calabria, seconda scossa di terremoto in poche ore

Ancora un scossa di terremoto nelle acque del mar Tirreno calabrese.

Dopo il sisma di magnitudo 4.2, registrato alle 4,57 di oggi al largo della costa cosentina (per leggere la notizia clicia qui), la terra è ritornata a tremare alle 12,24, quando l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato un evento tellurico a soli 14 chilometri da Amantea.

Il secondo terremoto, di magnitudo 3.4, è stato localizzato ad una profondità di 108 chilometri.

La scossa è stata avvertita lungo la costa, ma fortunatamente non ha causato danni.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.