Gli promettono una prestazione sessuale, ma lo portano in un sottopassaggio e lo derubato: arrestate

Due donne, C.S. 58enne reggina e B.A.39enne di origine cubana, sono state arrestata a Reggio Calabria con l'accusa di rapina aggravata in concorso.

In particolare, le due donne, dopo aver attirato un uomo, con la promessa di una prestazione sessuale, lo avrebbero condotto in un sottopassaggio nei pressi della stazione ferroviaria, dove, con l'aiuto di due complici, lo avrebbero aggredito e minacciato con un coltello alla gola, sottraendogli un’ingente somma di denaro.

Tornato in strada, il malcapitato ha fermato una pattuglia dell’Arma dei carabinieri ed una volante della polizia di Stato, già allertata da un passante che aveva assistito all'aggressione.

Le dettagliate informazioni ricevute, hanno permesso alle forze dell'ordine d'individuare le due donne che, dopo l'arresto, sono state tradotte in carcere.

Sono in corso ulteriori attività per individuare i complici coinvolti nella rapina.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.