Sabato a Pizzo il salotto letterario promosso dal New Delta e dal Comune

“Letture al tramonto tra cultura e scienza” è il titolo scelto per la conversazione letteraria promossa dal centro medico New Delta, diretto da Giuseppe Gambardella, d’intesa con l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gianluca Callipo e con l’assessore alla Cultura Giorgia Andolfi.

L'iniziativa, in programma per le 17,30 di sabato 14 settembre, si svolgerà alla Tonnara di Pizzo.

Quattro i libri scelti per una conversazione con gli autori la cui presentazione sarà intervallata da intermezzi musicali a cura de “I Turdumè”, con brani di musica popolare eseguiti da Annamaria Pugliese e Antony Greco.

I libri scelti sono: “La rivoluzione generosa e innocente di Michele Morelli” di Maurizio Bonanno, nel quale l’autore traccia un profilo, per alcuni versi inedito, di colui il quale non a torto viene considerato il primo eroe del Risorgimento, chiedendosi e chiedendo ai lettori quali insegnamenti si possano trarre dalla “rivoluzione generosa e innocente” di questo illustre cittadino vibonese.

L’autore ripercorre altresì le tappe storiche che hanno caratterizzato il periodo in cui visse Michele Morelli, confrontandole con l’attualità per scoprire una continuità di valori ideali che appartengono e dovrebbero appartenere al passato, ma anche al presente.

“Dalla meccanica della colonna vertebrale alle malattie metaboliche”, autori vari – ricerche scientifiche New Delta, una pubblicazione dal taglio scientifico con la quale si approfondiscono alcuni aspetti del rapporto tra le alterazioni della meccanica della colonna ed alcune malattie metaboliche.

Il linguaggio medico è reso comprensibile anche ai non addetti ai lavori e rende il volume prezioso per conoscere e approfondire diversi aspetti della medicina.

“Giuseppe Berto a 40 anni dalla morte”, a cura di Antonio Pugliese e Paola Radici Colace, nel quale gli autori ripercorrono la vita dell’illustre scrittore veneto naturalizzato calabrese attraverso gli atti del convegno svoltosi a Ricadi nel maggio dello scorso anno. Gli autori ripercorrono la vita dell’intellettuale attraverso il ricordo di chi ha condiviso con lui i “salotti letterari” di casa Berto.

“La luce vince sempre sul buio” di Francesco Deodato, il libro è l'interpretazione laica del Vangelo di Giovanni e “si ripropone una ricerca della Verità contenuta nel Vangelo originario e lo fa con una dinamica semplice in modo tale che tutti possano comprenderne il vero significato”.

Alla serata, che si concluderà con un aperitivo con gli autori, interverrà anche Antonia Berto, figlia dell’illustre scrittore.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.