Sbarco di migranti in Calabria, arrestati tre presunti scafisti

In seguito dallo sbarco di 56 migranti, avvenuto mercoledì scorso a Crotone, i poliziotti della locale squadra mobile e della guardia di finanza hanno fermato due cittadini ucraini ed un cittadino russo.

I tre, M.D., di 43 anni, K.N.(29) e R.S.(21), sono accusati del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

I presunti scafisti, secondo quanto dichiarato dai migranti, una volta giunti in prossimità della costa, si erano allontanati a bordo di un tender.

Rintracciati giovedì mattina nelle vicinanze di un bar, i tre, che erano in procinto di partire in autobus alla volta di Napoli, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto ed associati alla casa circondariale di Crotone.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.