Il trentennale della caduta del muro di Berlino al centro di una tavola rotonda organizzata dall'Unical

"Cosa ha rappresentato il muro di Berlino? Perchè la sua caduta viene ricordata come un evento epocale che ha cambiato la storia del mondo?"

Questo il tema della tavola rotonda in programma per il trentennale del crollo del muro di Berlino, martedì 8 ottobre.

L'iniziativa che, a partire dalle 15,30, si svolgerà nella sala conferenze del Centro editoriale dell’Università della Calabria di Arcavacata di Rende, sarà caratterizzata da un approccio multidisplinare capace non solo di trattare l’argomento da un punto di vista storico, ma anche di ripercorrere le sue enormi implicazioni sociali, economiche e giuridiche.

Alla tavola rotonda, moderata da Francesco Kostner, responsabile Centro editoriale e librario Università della Calabria, prenderanno parte: Antonella Salomoni, docente di Storia contemporanea del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università della Calabria; Katia Massara, docente di Storia contemporanea del dipartimento di Studi umanistici dell’ Università della Calabria; Vincenzo Antonino Bova, docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università della Calabria; Guerino D’Ignazio, docente di Diritto pubblico comparato del dipartimento di Scienze politiche e socialidell’Università della Calabria e Francesco Raniolo, docente di Scienza politica e direttore dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’ Università della Calabria. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.