Soriano, incontro con l'antropologo José Luis Alonso Ponga

La sala consiliare di Soriano Calabro ha ospitato l'incontro, promosso dal centro studi Theotokos religiosità popolare, con l'antropologo José Luis Alonso Ponga.

Lo studioso, ordinario di Antropología applicata presso il dipartimento di Preistoria, archeologia, antropologia sociale e scienze e récniche historiográfiche della facoltà di Lettere e filosofía dell’Università di Valladolid ha voluto visitare, insieme a Maria Pilar Panero García dell’Università di Valladolid, il santuario di san Domenico ed i ruderi del complesso monumentale dell’antico convento.

L'incontro è stato aperto dal direttore del centro studi Theotokos religiosità popolare, Martino Michele Battaglia che ha sottolineando come l’evento sia stato fortemente voluto dal presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Alessandria.

Dopo i saluti del collaboratore del centro studi Theotokos, Antonino Punturiero, Maria Pilar Panero García ha illustrato gli aspetti tecnici necessari per costituire un museo.

È stata poi la volta di José Luis Alonso Ponga che, in una breve ma intensa lectio magistralis, ha spiegando quali siano le strade da percorrere per aprirsi al mondo attraverso il rinnovamento dei musei sorianesi, che potrebbero dar lustro alla cittadina conosciuta per il culto del quadro miracoloso di san Domenico che dovrebbe costituire il perno del turismo religioso del circondario.

Il sindaco, Vincenzo Bartone ha quindi manifestato il suo entusiasmo e la sua voglia di lavorare insieme ai suoi giovani collaboratori per far rinascere Soriano dal punto di vista culturale, attraverso iniziative in grado di dare risalto al complesso domenicano.

Il direttore del centro Theotokos ha invece sposato la linea del presidente del Consiglio comunale, che ha proposto un gemellaggio con Valladolid, gemellaggio "che — ha detto Battaglia — andrebbe fatto nel nome di san Domenico, poiché nel 1676 il procuratore generale di Valladolid padre Francisco Gomez ha pubblicato un volume sui miracoli di san Domenico, dal titolo: 'San Domingo de Soriano milagroso y appalaudido'”.

Nel concludere, Battaglia, oltre ad evidenziare la proposta del presidente del Consiglio comunale di candidare Ponga a presidente onorario del polo museale sorianese, ha ringraziato Giuseppe Primerano e la dolciaria Monardo per la collaborazione con il centro Theotokos, in particolare per la presentazione della collana Nuances presso la Pellegrini editore, sottolineando l’opera benemerita del grande storico del santuario domenicano di Soriano, padre Antonino Barilaro.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.