Tagliano abusivamente 80 alberi, denunciati

Danneggiamento e taglio non autorizzato di piante. E’ quanto è stato contestato al titolare di una ditta boschiva e a due suoi operai dai carabinieri forestale della Stazione di Spezzano Sila, in seguito a un controllo effettuato in un bosco privato in località “Vaccarizzo”.

Durante il controllo i militari hanno riscontrato il taglio abusivo di 80 alberi di pino laricio.

La legna, circa 370 quintali, è stata rinvenuta sul posto.

Per gli uomini dell’Arma, il taglio abusivo, oltre a provocare il danneggiamento dello stato dei luoghi, ha compromesso la normale densità del bosco.

 Il titolare della ditta è stato sanzionato  inoltre, con una  multa di 3900 euro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.