Calabria, scossa di terremoto di magnitudo 3.2

Continua senza soluzione di continuità, lo sciame sismico che da due giorni sta facendo ballare la Calabria.

Le ultime scosse in ordine di tempo sono state registrate questo pomeriggio.

Il primo terremoto, di magnitudo 3.2, si è verificato alle 15.25 a Cirò Marina (Kr).

L'ipocentro è stato localizzato ad una profondità di 20 chilometri.

L'evento sismico non ha provocato danni, ma è stato chiaramente avvertito dalla popolazione in un raggio di alcuni chilometri.

Pochi minuti dopo, alle 15.34, i sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia sono entrati nuovamente azione rilevando un altro terremoto, di magnitudo 2.2 ML, a pochi chilometri dalla costa cirotana.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.