Ventenne di Dasà si diploma alla Scuola internazionale di cucina Italiana "Alma"

Il Vibonese può vantare tra le sue migliori professionalità emergenti, un nuovo cuoco diplomatosi, insieme ad altri 80 ragazzi provenienti da tutta Europa, al "Corso superiore di cucina italiana " tenutosi dal 27 novembre 2018 al 15 novembre scorso alla Scuola internazionale di cucina Italiana "Alma", fondata nel 2004 da Gualtiero Marchesi a Parma.
 
Si tratta di Valentino Papillo di 20 anni di Dasà, ma trapiantatosi in Belgio dove ha appreso la passione per la ristorazione grazie alla propria famiglia papà Vincenzo e mamma Valérie Nathalie che gestiscono un ristorata in proprio. Il novello cuoco ha convinto con la propria preparazione una commissione mista, composta da docenti Alma, sotto il coordinamento del direttore didattico chef Matteo Berti e dello chef Bruno Ruffini. 
 
Ad annunciare la notizia è il sindaco di Dasà Raffaele Scaturchio, che esprime a nome suo e dell'intera amministrazione comunale, le più sentite congratulazioni.
 
"Con l'augurio che questo sia l'inizio di una carriera professionale piena di successi e di soddisfazioni. - Scrive il primo cittadino del borgo vibonese - auspico che questo figlio di Dasa' possa dare più lustro al nostro amato paese. Un abbraccio da parte di tutta la comunità, che mi onoro di rappresentare"

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.