Sorpresi con 300 grammi di droga, tre gambiani finiscono in manette

Tre cittadini gambiani sono stati arrestati dagli agenti della polizia di Stato del Commissariato di Gioia Tauro perché trovati in possesso di 300 grammi di cannabis sativa già suddivisa per lo spaccio.

L'arresto è stato eseguito a Rosarno, nel corso di un controllo in un rudere nel quale vivevano i cittadini extracomunitari.

In particolare, nella struttura i poliziotti hanno rinvenuto 300 grammi di stupefacente, involucri di cellophane, un bilancino di precisione e materiale utile per il confezionamento della droga.

Una volta sequestrata la sostanza, gli agenti hanno arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente S.A., T.L. e M.S., rispettivamente di 22, 29 e 33 anni.

I tre, al termine dell'attività di rito, sono stati reclusi nella casa circondariale di Arghillà di Reggio Calabria.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.