Gerocarne, cacciatore sorpreso con un fucile alterato durante una battuta al cinghiale

Durante un'attività di controllo effettuata nel territorio del comune di Gerocarne (Vv), i carabinieri forestale della Stazione di Serra San Bruno hanno sanzionato le violazioni compiute da alcuni cacciatori provenienti da fuori provincia.

In particolare, nel corso di una battuta al cinghiale in località “Tuccio”, i militari hanno sequestrato, a  C.F.G., un fucile calibro 12 privo di riduttore.

Un altro cacciatore ha invece subito una multa da 591 euro, per non aver annotato la giornata di caccia sull’apposito tesserino venatorio e per l’omessa iscrizione di un cane da caccia all’anagrafe canina.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.