Pensionato 92enne evade dai domiciliari per scappare a Parigi, arrestato

Con l’accusa di evasione, nel tardo pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione Reggio Calabria-Aeroporto hanno arrestato in flagranza di reato Antonino Infantino, di 92 anni.

L’uomo, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, ha lasciato la sua abitazione e con un autobus di linea ha raggiunto l'aeroporto della città dello Stretto.

Il pensionato, che aveva effettuato il check- in online per un volo diretto a Parigi, è stato fermato dai militari dell’Arma mentre tentava di superare i controlli alla porta di ingresso dello scalo, forzando la porta dedicata all’uscita dei passeggeri.

La modalità utilizzata è stata particolarmente scaltra poiché l’uomo, per evitare i primi controlli, ha utilizzato il varco dedicato ai passeggeri in uscita.

Il 92enne, al momento del fermo, aveva con sé una valigetta ventiquattrore, con all'interno pochi effetti personali, un formaggio e alcuni medicinali.

I carabinieri, dopo i dovuti accertamenti, lo hanno dichiarato in stato d’arresto e sottoposto nuovamente ai domiciliari.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.