Arsenale rinvenuto in un muretto

I carabinieri della locale Stazione e dei Cacciatori Calabria hanno rinvenuto, in località Venga di Platì (Rc), un vero e proprio arsenale.

In particolare, i militari, durante un servizio perlustrativo in area aspromontana, hanno scovato in un tubo nascosto in un muretto diverse armi e munizioni.

In particolare, gli uomini della Benemerita hanno trovato: una pistola Beretta con matricola illeggibile, un fucile mitragliatore Sten, privo di calcio, un caricatore per pistola calibro 9, un caricatore per fucile mitragliatore e oltre 150 munizioni di vario calibro.

Effettuate accurate e veloci indagini, i militari dell’Arma sono riusciti a risalire al proprietario del terreno, denunciandolo per i reati di ricettazione e detenzione di armi clandestine.

Le armi rinvenute, invece, sono state sequestrate e saranno inviate al Reparto carabinieri investigazioni scientifiche di Messina per gli accertamenti tecnici di rito.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.