Tragico incidente di caccia nel Vibonese, morto un finanziere

Tragico incidente di caccia a Maierato, nel Vibonese, dove un maresciallo della guardia di finanza, L. P., di 29 anni, è morto in seguito alle ferite riportate nel corso di una battuta.

Dopo essere stato raggiunto da un proiettile esploso accidentalmente da un compagno, l'uomo è precipitato in un dirupo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco che hanno recuperato il corpo del giovane ed i medici del 118 che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

La salma è stata trasferita nella la camera mortuaria dell’ospedale di Vibo Valentia.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.