La polizia trova eroina e munizioni nella roccaforte del Clan degli zingari

Cinquanta grammi d'eroina e dieci cartucce calibro 22.

È quanto hanno rinvenuto i poliziotti della Questura di Cosenza in alcune cassette di derivazione della Telecom, ubicate nel quartiere roccaforte del “Clan degli zingari”.

Il materiale trovato, dopo i rilievi tecnici eseguiti dal personale della polizia scientifica, è stato sequestrato per essere sottoposto ad ulteriori accertamenti investigativi.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.