Serra, Regionali: il Pd è il primo partito, vola la Lega

Il risultato delle elezioni regionali a Serra San Bruno è complessivamente in linea con il dato calabrese 

Nel borgo della Certosa, dove ha votato il 50,42 per cento, pari a 3686 elettori, la parte del leone l'ha fatta Jole Santelli con 1885 voti.

Alle sue spalle, Pippo Callipo con 1429 preferenze, seguito da Francesco Aiello del M5s (125) e dal civico Carlo Tansi  (64).

Per quanto riguarda i voti di lista, il Pd, che candidava il sindaco Luigi Tassone, è il primo partito con 1096 preferenze.

Ottima performance della Lega che si attesta al secondo posto, con 695 voti.

Terza piazza, con 404 voti, per Fratelli d'Italia, che schierava l'ex primo cittadino Bruno Rosi.

Alle spalle dei partiti principali si posizionano le liste Casa delle libertà e Jole Santelli presidente,  rispettivamente con 260 e 218 voti. 

Tonfo di Forza Italia che non supera le  202 preferenze.

A seguire, Io resto in Calabria (200),  M5s (112), Democratici progressisti (100), Udc (97), Tesoro Calabria (59).

Le schede nulle sono state 144, le bianche 39.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.