Operazione contro la 'ndrangheta, 14 arresti

Operazione antindrangheta della polizia di Stato che, con il coordinamento dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, ha eseguito 14 ordinanze di custodia cautelare - 12 in carcere e 2 ai domiciliari - emesse nei confronti di altrettante persone ritenute capi, luogotenenti ed affiliati della cosca Labate attiva nella città dello Stretto.

Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa e di diverse estorsioni aggravate dal ricorso al metodo mafioso e dalla finalità di agevolare la 'ndrangheta.

Gli investigatori della Squadra mobile reggina, con il coordinamento del Servizio centrale operativo, coadiuvati da personale del Reparto prevenzione crimine, hanno eseguito perquisizioni e sequestri di imprese e società.

Le indagini da cui ha preso le mosse l'operazione denominata "Helianthus", sono state avviate nel 2012 e hanno portato, tra l'altro, alla cattura, il12  luglio 2013, del latitante Pietro Labate, considerato il capo storico della cosca.

Nel corso dell'operazione sono stati sequestrati beni per circa un milione di euro e aziende nella disponibilità degli indagati. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.