Accoltella il gestore di un bar e si dà alla fuga, arrestato

Ha accoltellato il gestore di un bar di 28 anni è si è dato alla fuga.

L'autore del gesto, un 21enne di origine albanese, è stato arrestato dai carabinieri che l'hanno bloccato sulla statale 106, con gli abiti ancora sporchi di sangue.

L'aggressione, avvenuta senza un motivo apparente, è stata consumata ieri in un bar di Rocca Imperiale, nel Cosentino.

Secondo una prima ricostruzione, il giovane avrebbe colpito più volte il titolare dell'attività commerciale che, poco prima della chiusura, lo aveva invitato a lasciare il locale.

A mettere fine all'aggressione sono state alcune persone richiamate dalle grida della vittima.

Il giovane, identificato grazie ad alcune testimonianze e ai filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza, è stato rintracciato lungo la statale 106, in località San Nicola di Rocca Imperiale.

Il 21enne, che ha ammesso le proprie responsabilità dichiarando, tra l'altro, di aver gettato in un fiume il coltello usato per ferire il barista, è stato arrestato e tradotto in carcere.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.