Picchia la compagna in presenza di una minorenne, arrestato

Un cittadino romeno, A.A.D., di 43 anni è stato arrestato a Cosenza, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.

L'arresto è scattato in seguito ad un intervento degli agenti della polizia di Stato che, giunti a casa del 43enne, hanno trovato la compagna,  una donna romena di 47 anni, con chiari segni di percosse sul volto.

La malcapitata, in lacrime, ha riferito ai poliziotti di essere stata minacciata, presa a pugni e trascinata per i capelli.

Testimone delle violenze, la figlia minore della vittima che ha dovuto assistere all’ennesima aggressione subita dalla madre.

Ai poliziotti la donna ha raccontato di aver subito in passato altre aggressioni da parte dell’uomo e di aver trovato, esasperata dall’ennesimo episodio, il coraggio di sporgere denuncia.

Una volta arrestato l'uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Cosenza.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.