Curato e liberato un capriolo investito da un'auto

Un esemplare di capriolo è stato rimesso in libertà nel Parco nazionale del Pollino.

Il giovane animale, un maschio di circa 10 mesi, era stato trovato nei giorni scorsi lungo la strada che collega i comuni di Morano Calabro e San Basile da alcuni passanti i quali si sono accorti dell’animale a bordo strada, probabilmente investito da un veicolo in transito.

I soccorsi sono scattati subito con l’arrivo sul posto dei militari della Stazione Carabinieri Parco di Morano Calabro e dei veterinari dell’Asp.

L’animale è stato prelevato e portato presso il Cras di Policoro dove il veterinario dell’Ente Parco, Erica Ottone, ha prestato le cure del caso.

Dopo una breve degenza il capriolo è stato reimmesso nel suo habitat naturale all’interno del Parco nazionale del Pollino, nel comune di Morano Calabro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.