Calabria, tre scosse di terremoto in poche ore

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato tre scosse di terremoto nell'area meridionale della Calabria. 

Il primo evento, di magnitudo 2.2, è stato rilevato alle 5.52 di questa mattina a San Lorenzo, nel Reggino.

Alle 8.21 i sismografi sono entrati nuovamente in azione, rilevando, sempre a San Lorenzo, un nuovo terremoto di magnitudo 2.4.

Due minuti dopo, alle 8.23, un ulteriore sisma di magnitudo 2.0 è stato individuato nella stessa zona, con epicentro a Condofuri. 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.