Logo
Stampa questa pagina

Violano le misure anti contagio per cercare un Pokémon, denunciati

Si fanno denunciare per cercare un Pokémon.

Protagonisti dell’accaduto, due 28enni di San Demetrio Corone (Cs), che hanno pensato di violare le misure disposte per contrastare il coronavirus, per soddisfare le esigenze legate ad un banale gioco.

A sorprendere i due uomini con gli smartphone in mano, nei pressi del monumento ai caduti della cittadina arbëreshë, sono stati i carabinieri della locale Stazione.

Alla domanda posta dai militari, su cosa stessero facendo, i due hanno candidamente risposto che stavano cercando un Pokémon e che sarebbero rincasati dopo averlo trovato.

Un gioco che gli è costato caro, dal momento che a loro carico è scattata la denuncia per violazione di provvedimenti dell’autorità.


Associazione Culturale "Tempi Moderni" - via Alfonso Scrivo, 30 - 89822 Serra San Bruno

ilredattore.it - quotidiano online - Reg. n. 1/15 Tribunale Vibo Valentia

Copyright © 2015 il Redattore.it. Tutti i diritti riservati.